Adotta un infermiere

Scegliendo di “adottare” un infermiere del Ospedale San Gaspare di Itigi, in Tanzania, dai il tuo contributo concreto per salvare delle vite.

GLI INFERMIERI SONO I VERI
EROI DI QUESTO TEMPO

In questo momento storico, segnato dall’emergenza sanitaria mondiale provocata dal Coronavirus, abbiamo riscoperto quanto la figura dell’infermiere ricopra un ruolo di fondamentale importanza. Proprio gli infermieri, infatti, nella dura lotta contro il virus, sono stati impegnati quotidianamente in prima linea al fianco dei pazienti. Autentici eroi di questa generazione, uomini e donne che hanno messo tutto se stessi nel duro lavoro quotidiano senza sosta. Supereroi dal volto umano, perché è proprio la loro umanità a renderli così speciali. Gli infermieri sono il simbolo di migliaia di donne e uomini che da mesi, dietro le loro mascherine, combattono per salvare vite a volte rischiando la loro. Eroi di tutti i giorni, eroi veri. Lo sono adesso e lo sono sempre stati.

E questo, noi di Amici delle Missioni onlus lo sappiamo bene. Nell’Ospedale San Gaspare di Itigi, in Tanzania, ogni giorno i nostri infermieri svolgono con devozione il loro lavoro, curando consolando ed educando i loro pazienti; ogni giorno, a contatto con gli ammalati, scelgono di rispondere “si” a una vocazione particolare: quella di essere buoni samaritani che si fanno carico della vita e delle ferite del prossimo. Custodi e servitori della vita, mentre somministrano le terapie necessarie, infondono coraggio, speranza e fiducia.

Ma anche i veri eroi hanno bisogno di aiuto!

Ora è il momento di sostenere chi ogni giorno aiuta l’altro, con gli unici strumenti che ha: il cuore, la mente e quella passione per un lavoro, che va oltre ogni cosa. È il momento di prendersi cura di chi ogni giorno si prende cura di noi. Abbiamo bisogno del tuo prezioso supporto! Diciamo a questi eroi: forza! Facciamogli sentire il nostro sostegno e il nostro ringraziamento, perché sappiano che non sono soli in questa loro missione.

DAL 1989 – INSIEME PER SALVARE VITE

L’ Ospedale San Gaspare conta oltre 320 posti letto e 250 addetti tra medici, paramedici e infermieri: un vero e proprio centro di riferimento per tutta la regione. Da trent’anni opera sul territorio e ha raggiunto ottimi risultati principalmente grazie alla qualità dei macchinari e alla professionalità dei medici. Quasi 10.000 ricoveri, più di 75.000 visite, circa 9.000 esami di laboratorio. Il personale sanitario rappresenta, ad oggi, uno dei costi maggiori che l’ospedale deve sostenere. Per questo motivo abbiamo bisogno del tuo aiuto! Oggi hai l’opportunità di fare la differenza! Adottando un infermiere del Ospedale San Gaspare, puoi dare il tuo contributo e permettere all’ospedale di crescere e migliorare sempre di più.

sartoria

con 15 euro

Puoi donare ad un infermiere un’uniforme completa, realizzata direttamente in loco dalle dipendenti della nostra sartoria presente all’interno dell’ospedale San Gaspare.

con 45 euro

Permetti a tre infermieri di andare in missione nei villaggi, accompagnati da un autista con un’ambulanza, per visitare i malati impossibilitati a raggiungere l’ospedale San Gaspare.

stipendio infermiere

con 75 euro

Puoi garantire ad un infermiere una settimana di stipendio, che ad oggi rappresenta una delle spese più grandi che l’ospedale San Gaspare deve sostenere. 

Adotta un infermiere

Papa Francesco e la giornata internazionale dell'infermiere
Papa Francesco

12 Maggio-Giornata internazionale dell’infermiere

I SANTI DELLA PORTA ACCANTO

A servizio dell’umanità

«Prendendosi cura di donne e di uomini, di bambini e anziani, in ogni fase della loro vita, dalla nascita alla morte, gli infermieri sono impegnati in un continuo ascolto, teso a comprendere quali siano le esigenze di quel malato, nella fase che sta attraversando. Davanti alla singolarità di ogni situazione, infatti, non è mai abbastanza seguire un protocollo, ma si richiede un continuo e faticoso sforzo di discernimento e di attenzione alla singola persona. Per questa loro dedizione gli infermieri sono tra i “santi della porta accanto”, sono immagine della Chiesa “ospedale da campo”, la quale continua a svolgere la missione di Gesù Cristo, che avvicinò e guarì persone sofferenti per ogni genere di male e si chinò a lavare i piedi dei suoi discepoli. Grazie per questo servizio all’umanità!»

Orari Sede:

Lun 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Mar 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Mer 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Gio 8:00 – 14:00

 

 Via Narni, 25 – 00181 Roma

  06 92110876

  375 6655188

  segreteria@admonlus.it

 

 

 

Benefici Fiscali

Non so se lo sai ma, ai sensi dell’art. 14 del Decreto Legge del 14/03/2005 n. 35, le donazioni che hai realizzato in favore di Amici delle Missioni Onlus (così come a favore di un’altra associazione) sono fiscalmente detraibili.

Scopri le agevolazioni previste dal Decreto legge a seconda del trattamento fiscale di cui vuoi beneficiare.

Orari Sede:

Lun 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Mar 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Mer 8:00 – 13:00 / 13:30 – 16:30

Gio 8:00 – 14:00

 

 Via Narni, 25
00181 Roma

06 92110876

  375 6655188

 segreteria@admonlus.it

Benefici Fiscali

Non so se lo sai ma, ai sensi dell’art. 14 del Decreto Legge del 14/03/2005 n. 35, le donazioni che hai realizzato in favore di Amici delle Missioni Onlus (così come a favore di un’altra associazione) sono fiscalmente detraibili.

Scopri le agevolazioni previste dal Decreto legge a seconda del trattamento fiscale di cui vuoi beneficiare.