E’ passato un anno e mezzo dalla costruzione dell’argine artificiale nel lago di Chibumagwa, vi ricordate? Ve ne parlammo in un aricolo passato del blog.

Oggi, ad un po’ di tempo di distanza, vogliamo raccontarvi come procede la vita in questo bellissimo villaggio della Tanzania.

La costruzione della diga ha cambiato radicalmente la zona circostante e anche la vita di chi vi vive. Prima, il terreno era arido e secco e la vegetazione totalmente assente. Facile pensare a quali fossero le difficoltà quotidiane per le famiglie del villaggio, costrette a spostarsi anche per molti chilometri per raggiungere la prima fonte d’acqua disponibile.

Chibumagwa, grazie alla generosità di voi donatori che avete sostenuto la costruzione della diga, vive una vita totalmente diversa.

Il lago, con la sua abbondante acqua, è diventato centro nevralgico per il villaggio e per le zone limitrofe.

Le donne, ogni giorno, raccolgono l’acqua necessaria al soddisfacimento dei bisogni quotidiani che la vita familiare richiede, mentre gli uomini si dedicano alla pesca e all’allevamento del bestiame. Anche quest’ultimo, infatti, ne ha tratto i benefici: la zona circostante è diventata sempre più verdeggiante e ricca di erba da mangiare!

Noi, Amici delle Missioni Onlus, siamo soddisfatti della realizzazione di questo progetto e della sua totale sostenibilità. Ma lasciamo spazio alle foto, in grado di raccontare e testimoniare la nostra gioia.